silvanopupella.com logo

MACROCOSMI Art Gallery (White night Arte fiera Bologna) Sabato 24 gennaio 2015

29-01-2015 10:39

I greci dicevano che il dolore è un errore della mente. E Medulla, ossia midollo, è un dolore, un dolore nero, un deliquio, che parte dal centro in cui si generano le cose. E’ questo il lavoro che Annalù e Tiziana Cera Rosco presentano, per la prima volta insieme, ad Artefiera, all’interno del progetto Macrocosmi nella galleria Concept Contemporary­‐Restarte di Bologna, lavorando ad una intensa e minimale performance che si stringe sull’idea di perdono dall’errore, anche quando è un errore vitale che sporca inevitabilmente il bianco di noi col suo nero indelebile. Il concept si tiene sull’esperienza che solo un altro da te può mettere fortezza intorno a un
argine che hai rotto e che la materia psichica ha bisogno di defluire, di manifestare il suo oscuro, di piegare tutto e di rafforzarsi per il sostegno che la presenza di un altro opera.
Medulla manifesta la sua anima di sorellanza anche nell’oscuro, fino alle dinamiche del lavoro e infatti la performance prende slancio da un’opera di Annalù Boeretto, Nerea: una conchiglia enorme e bianchissima, costruita per Tiziana Cera Rosco che ne ha composto poi il suono interno. Entrambe sono impegnate fisicamente nell’azione
performativa, quasi teatrale, e che vede nel bianco e nel nero i colori dominanti della scena.
Locandina e Backstage, fotografie di Silvano Pupella

Annalu web site
Tiziana Cera Rosco Facebook page

more: cs_medulla.pdf (2.02 MB)

Share
Link
https://www.silvanopupella.com/macrocosmi_art_gallery_white_night_arte_fiera_bologna_sabato_24_gennaio_2015-d4406
CLOSE
loading